pagina precedente

PAOLO FORTI
( explorers /bushcraft/ survival )
PAOLO FORTI

Socio Onorario di La Venta, è stato Presidente della Società Speleologica Italiana e dell’Unione Internazionale di speleologia. Nato a Forli' nel 1945, laureato nel 1969, nel 1970 vince il “Premio Marconi” come migliore laureato in Chimica dell’Università di Bologna.


All’età di 16 anni inizia ad andare in grotta nell’area gessosa attorno a Bologna ed è ancora uno speleologo attivo. In oltre 50 anni ha visitato grotte in più di 50 paesi di 4 continenti (Albania, Belgio, Bulgaria, Croazia, Czech Republic, England, France, Germany, Georgia, Greece, Holland, Hungary, Italy, Poland, Portugal, Romania, San Marino, Slovenia, Slovakia, Spain, Switzerland, Turkey, Ukraine, Russia, Argentina, Brazil, Cuba, Mexico, Peru, USA, Venezuela, Ethiopia, Kenya, Libya, Morocco, Somalia, South Africa, Borneo, China, India, Iran, Israel, Korea, Lebanon, Myanmar, Nepal, Oman, Philippines, Sri Lanka, Turkmenistan).


Nel 1970 realizza il Laboratorio "Grotta Novella” nei gessi bolognesi, per cui vince il premio “Donini e Pelagalli” dell’Università di Bologna nel 1976.
Nel 1976 diviene il responsabile dell'Istituto Italiano di Speleologia, la piu' antica struttura italiana che svolga ricerca scientifica in campo speleologico-carsico.
Nel 1978 fonda il Centro di Documentazione Speleologica "F.Anelli", una delle più grandi biblioteche del mondo nel suo settore. E’ stato direttore o nel staff editoriale di varie riviste, tra cui: “Speleologia Emiliana” (1968-1978); “Speleologia” (dal 1980); “Grotte d’Italia” (dal 1979 al 2002); “Memorie dell’Istituto Italiano di speleologia” (dal 1980); “International Journal of Speleology” (dal 1997).
Dal 1983 è Associato di Speleologia. Nel 2001 diviene Professore cattedratico di Geomorfologia presso all'Università di Bologna: nel 2010 va in pensione e viene contestualmente nominato Professore Onorario della stessa università.


Negli ultimi 20 anni è stato il relatore di tesi di dottorato a tema carsico-speleologico in Italia, Francia, Svizzera, Spagna, Slovenia, Iran e Australia.
Le sue ricerche hanno spaziato dalla speleogenesi alla paleosismica, dalla minerogenesi alla idrogeologia carsica. In questi ambiti ha pubblicato oltre 500 lavori scientifici, vari libri e centinaia di articoli divulgativi.
In riconoscimento dell’attività di ricerca scientifica in ambito carsico-speleologico nel 2003 ha ricevuto dalla National Speleological Society (USA) la “Science award".

ADVENTURE OUTDOOR FEST by Adventure Outdoor Italia ASD -Piva: 04941510283 - www.adventureoutdoorfest.com - web Master, www.vitaletti.it